Festival Passport n°8: Apolide. Intervista al Direttore Artistico

Dal 18 al 21 luglio, immerso nella natura del canavese, si terrà la 16esima edizione di Apolide Festival.

A onor del vero si tratta soltanto della sesta edizione di Apolide che dal 2004 al 2014 si è chiamato Alpette, ma negli ultimi anni ha cambiato nome. Dopo aver lasciato la località di Alpette il festival è rimasto per un po’ senza cittadinanza – da qui la scelta del nome apolide – per approdare, per fortuna in breve tempo nell’area naturalistica di Pianezze, nel comune di Vialfrè in provincia di Torino.

Noi ci siamo già capitati in passato ma quest’anno per farci raccontare un po’ lo spirito di Apolide abbiam fatto 4 chiacchiere con Salvatore Perri, direttore artistico del festival. La trovate qua sotto insieme alla nostra puntata di Festival Passport.

Apolide è un festival che offre una totale immersione nella natura, nella musica e nel divertimento. Oltre alla ricchissima ed estremamente variegata line-up, potrete trovare qualsiasi genere di attività all’aperto: slacklining, circo, giocoleria, fresbee, laboratori di riciclaggio per grandi e piccini, yoga, escursioni nella natura a piedi o in mountain bike, shiatsu, hennè, giochi da tavolo da fare in compagnia di sconosciuti, creazione di saponi, mercatini di ogni genere, presentazioni di libri e tanto altro.

Ad Apolide ci si può arrivare in macchina condividendo il mezzo con più gente possibile. Oppure scendendo alla stazione dei treni di Ivrea con la propria bici si può raggiungere facilmente Vialfrè. Sempre da Ivrea c’è la linea degli autobus ma come consigliano sul sito la soluzione più semplice è chiedere un passaggio sulla pagina facebook dell’evento.

Una volta arrivati potete scegliere dove lasciare la vostra tenda. Ci sono aree più tranquille per quelli che la notte vogliono riposare e aree più prossime all’area del festival dove la musica va avanti un po’ di più.

Lasciate la tenda, abbandonate i problemi e i pensieri negativi ed entrate nell’area festival dove vi attenderanno tutte le attività descritte sopra e una vastissima scelta tra cibi e bevande di ogni genere e per ogni palato.

Potrebbe già essere sufficiente questo per farvi correre ad Apolide ma non è tutto perché il festival prevede una line-up eccezionale anche per questa edizione. Nell’area sono presenti 3 palchi, il Main Stage o palco principale, il Boobs stage e il Soundwood Stage per i Dj Set. Sui palchi si alterneranno artisti che toccano ogni genere musicale conosciuto e sconosciuto. Chiaramente il Main Stage ospiterà i gruppi più conosciuti ma non crediate che gli altri palchi siano da meno. La qualità è altissima e potrete trovare band incredibili che non conoscete.

Giovedì 18:

Main Stage: Ivreatronic (dj.set di Cosmo, Foresta, Enea Pascal, Splendore) ♥ Clap! Clap! ♥ Ninos du Brasil ♥ Uccelli  ♥ Bitch Volley ♥ Parade 78

Boobs Stage: Nuri ♥ Irtumbranda ♥ Bounce fm w/ Spacerenzo B2B stella ♥ Raffaele Cirianni

Venerdì 19 “La Tempesta nel Bosco”:

Main Stage: Tre Allegri Ragazzi Morti ♥ I Hate My Village ♥ Populous ♥ Sick Tamburo ♥ Giorgio Canali & Rossofuoco

Boobs Stage: Maria Antonietta ♥ Cacao Mental ♥ Mr.Island ♥ Alosi ♥ Sacramento ♥ Black Snake Moan ♥ 72 Hour Post-fight

Soundwood: Godblesscomputers ♥ Paolo Baldini Dubfiles ♥ Capibara

Sabato 20:

Main Stage: Franco126 ♥ Giorgio Poi ♥ Myss Keta ♥ Andrea Laszlo De Simone ♥ This is Indie ♥  Cesserata

Boobs Stage: Steal Shit Do Drugs ♥ The Honshu Wolves ♥ Seabuckthorn ♥ Krano ♥  Tender ♥  Mario Levis ♥  Moondogs Party

Soundwood Stage: Lollino ♥ Gambo ♥ Variables feat Stev Boars Stay G ♥ 

Domenica 21:

Main Stage: Arturo Brachetti, che ovviamente non è un musicista e farà uno spettacolo dal titolo Arturo racconta Brachetti. ♥  Rovere ♥  The Sweet Life Society ♥  Swing Circus, spettacolo di circo

Boobs Stage: Le Chemin de la Honte (Francia)♥  Love Trap ♥  Naturamorta ♥  Ritratti al futuro, spettacolo teatrale ♥  Silvia Martini, spettacolo di giocoleria e arti circensi

Soundwood Stage: Nina Simmons ♥  Papaya

Ora che sapete tutto questo fiondatevi sul sito a prendere il vostro abbonamento per il festival!

4 giorni con posto per la tenda, doccia e tutto incluso a soli 50€

Se venite con la famiglia c’è il 4days family pass, 100€ per 2 adulti e fino a 4 bambini sotto i 14 anni!

Le singole giornate costano 20€, ad eccezione di domenica 21 che costa soltanto 15€.

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: