Réclame

Réclame

Réclame: Voci di corridoio parlano di un nuovo disco della settimana.

Voci di Corridoio è il disco d’esordio dei Réclame. E’ uscito il 29 maggio, un album cantautorale dalle influenze retrò.

I Réclame sono una band romana, nata dall’incontro tra Marco Fiore (voce) e i tre fratelli Roia, Edoardo (batteria), Gabriele (basso) e Riccardo (tastiere).

I 4 musicisti vengono da esperienze come band di supporto a vari artisti, come Fulminacci e Gazzelle, ma solo negli ultimi anni hanno deciso di formare una propria band. Il loro debutto è legato alla partecipazione a Sanremo Giovani 2019, contest che li ha visti raggiungere la finale insieme ad altre 19 band. Non sono riusciti a salire sul palco dell’Ariston per un soffio, ma si trattava comunque della prima partecipazione.

Il futuro è promettente per questa band che ha lanciato il 29 maggio il suo disco d’esordio: Voci di Corridoio, prodotto da Daniele Sinigallia che ha preso parte anche ad alcuni brani dell’album.

La musica dei Réclame si ispira alla musica cantautorale italiana andando a scavare molto nei decenni passati senza negarsi alla sperimentazione sonora e melodica, accompagnadosi ad una scrittura poetica e spesso narrativa.

L’album è stato anticipato dai singoli Cosa Resterà, Due Amanti e , brano con cui hanno partecipato alle finali di Sanremo Giovani 2019.

“Voci di corridoio racconta otto personaggi differenti e complementari. Ognuno parla, con voce sincera edisillusa, delle proprie esperienze di vita, nella speranza di lasciare un po’di sé all’ascoltatore. Il disco èconcepito come un lungo corridoio, all’interno del quale possiamo osservare, solo dall’uscio, i vari locali adesso collegati. Le camere che compongono il disco rispecchiano i coinquilini che le abitano: hanno arredisonori differenti e, man mano che si procede, sempre più rarefatti. Le voci sgorgano dalle varie stanze e siaddensano al di fuori di esse: il loro insieme è un dilagare sfrenato.

I frammenti, che compongono il mosaico,sono parte di una struttura più grande e i singoli episodi non sono altro che un confronto con le nostre paure,i nostri dubbi, le nostre fragilità. La visione che risulta degli otto personaggi è solo parziale, ma è il tutto checonta, perché nella loro coralità, nell’eco confusa delle loro rivelazioni, emerge la loro vera natura.”

Tracklist: 01 Il viaggio di ritorno 02 Due amanti 03 Il vuoto sotto la pelle 04 Fra le braccia di un’altra 05 Inseguito dalla luna 06 La casa d’infanzia 07 Cosa resterà? 08 Notte d’inverno

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: