maf m.a.f. festival pesaro urbino 2018

Quel gran sabbione del MAF si scalda per l’edizione 2018

Tra le spiagge di Pesaro e Urbino ce n’è una che si chiama Marotta. In questa spiaggia, da qualche anno, un gruppo di ragazzi ha deciso di creare qualcosa di nuovo, che finora non aveva attecchito sulla sabbia pesarese. Sembra una favola, il cui titolo è MAF 2018, e i nostri eroi sono i ragazzi di associazione M.A.F.

maf m.a.f. festival pesaro urbino 2018

Per l’ottava estate a Marotta c’è la promessa MAF. Music, Arts, Fun, Sorrisoni – Presa Bene, una rassegna di musica inedita nata “libera”, per fare emergere musica nuova di qualunque stile e provenienza sul principio dello scambio e arricchimento reciproco. Nelle passate edizioni MAF ha visto sul suo palco più di 80 artisti nazionali ed internazionali come gli Estas Tonne(Russia), Heymoonshaker(Inghilterra), Cut Capers(Inghilterra), Jahcoustix(Germania), kuTso, La Rappresentante di Lista, Rumba de Bodas, Gattamolesta, C+C=Maxigross, Espana Circo Este, John Canoe, Earth Beat Movement, Jovine, Duo Bucolico, Etruschi from Lakota, Ponzio Pilates, Mahout, e Universal Sex Arena.

Quest’anno l’appuntamento è fissato per venerdì 17 e sabato 18 Agosto 2018 dalle 16.00 alle ore 02.00. Libero il festival e libera lo spazio dove si tiene il MAF: la spiaggia libera compresa tra
il club nautico “Club Albatros” e lo stabilimento balneare “Bagni Monasco 14”. Comodo anche da raggiungere, è sito a soli 10 minuti dalla stazione dei treni di Marotta-Mondolfo (Pesaro-Urbino). ù

Ma parliamo di line up: sul sabbiosissimo palco si esibiranno 11 band a rotazione da pomeriggio all’alba. A condurre le danze sarà Padre Punjabi, digital world music dj e papà di Falafel Fazz Familia, il collettivo afropunk romagnolo. Il menù prevede Granny Flat, 10 anni di puro punk-rock, i Pape Seitan, duo chitarra e violoncello dal sapore folk ballad all’alternative rock. Ospiti anche i vincitori del Premio Buscaglione, La Notte con un po’ di alternative pop/rock, seguiti dai Dirty Deep dalla Francia, che ci marchieranno a fuoco con il loro blues. A darci la buonanotte i Chameleon Mime, con il loro swing misto ska, funk e jazz.

Sabato 18 Agosto si comincia con il concerto all’alba della rassegna MAFonica “Albeggia”: Pòan vi coccolerà con sognanti e rilassanti melodie grazie a strumenti e loop station. Riposino e poi ci si ribecca nel pomeriggio con le corde del Duo Bucolico, Daniele Maggioli, con il suo progetto solista; seguiranno i 3P Hop-Minds che proporranno un sound fatto di trip hop, jazz-soul e bassi dub. Ci si avvia alla conclusione, ma senza rimpianti: per farcela vivere meglio i Monkey OneCanObey, duo chitarra e beatbox essenziale, i The Urgonauts, col loro menu giamaico-romagnolo a dir poco spumeggiante.  Prima di salutarci definitivamente si potrà saltellare un po’ con Slavi – Bravissime Persone, noti per i live caratterizzanti
e coinvolgenti, le sonorità gipsy-balkan e le palate di divertimento.

maf m.a.f. festival pesaro urbino 2018

Ma il MAF non è solo musica: sarà possibile spassarsela con slackline, beerpong, laboratori musicali, performance artistiche e mercatini artigianali, o per i più affamati piadine e panini o le birre artigianali di Oltremondo Birrificio Contadino, sangria e non solo. Insomma, il MAF è tante cose, e soprattutto è una bella storia sul sabbione di Marotta.

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: