Lub Dub - A toys orchestra cover

Primi battiti per Lub Dub, settimo album degli A Toys Orchestra

Esce il nuovo video del singolo Lub Dub, primo estratto dal fiammante album degli A Toys Orchestra. Un brano con sonorità più introspettive rispetto alle tracce precedenti, che preannuncia il tono dell’album che porta lo stesso nome del singolo, Lub Dub. E introspettiva è anche la scelta del titolo, che si rifà al rumore interno del cuore, ad ogni battito.

Celebrano in questo 2018 i primi vent’anni di carriera con il settimo album in studio. Di quest’ultima fatica, arrivata dopo un pausa di quasi quattro anni dopo “Butterfly Effect“, i Toys narrano: “Siamo tutti inesorabilmente dentro la stessa macchina, la stessa barca, lo stesso tempo, la stessa vita. Come se chiunque al mondo avesse un medesimo cuore dentro al medesimo petto che batte, adesso, ora, in questo istante […] il titolo è composto da due parole. Ci avevate mai fatto caso? Una scelta ormai obbligata, dettata dal mio disturbo ossessivo compulsivo e la mia mania patologica per i numeri. Ma torniamo al topic: “LUB DUB” – Due parole strane, onomatopeiche, quasi speculari, che si pronunciano in una frazione di secondo, con un suono sordo, secco, ritmico, tribale.” Ma lungi dall’essere un tetro rimando il frontman della band precisa che si tratta di quanto produciamo quando siamo emozionato, o innamorati.

Il video del singolo Lub Dub è stato prodotto ed editato da Aquasintetica, che gioca con effetti stranianti e malinconici, dati anche dal bianco e nero e dalla sinteticità delle immagini. Il testo e le melodie al contempo si allontanano da brani più movimentati come Midnight revolution o Celentano. Il nuovo album sarà presentato con il tour in partenza da Bologna il 28 aprile 2018 e che proseguirà con tappe in diverse città italiane: 30 aprile 2018 – Mestre (VE), Argo16 (Ex Spazio Aereo), 03 maggio 2018 – Roma, Monk, 04 maggio 2018 – Santa Maria a Vico (CE), SMAV, 05 maggio 2018 – Molfetta (BA), Eremo Club,11 maggio 2018 – Fermo, Heartz Club,18 maggio 2018 – Torino, Spazio 211.

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: