22esima edizione di Ypsigrock, il rock sbarca in Sicilia

Nuova edizione per Ypsigrock, quest’anno dal 9 al 12 agosto, come sempre a Castelbuono, Palermo.

L’avevamo menzionato a suo tempo nella lista dei festival imperdibili dell’estate 2018 ed ora è il momento di presentarvi più approfonditamente Ypsigrock.

Castelbuono è un paese di poco meno di 9000 abitanti nei pressi di Palermo, il nome bizantino della città era Ypsigro, da cui il nome del festival che dal 1997 porta avanti una commistione di rock e cultura. Punto di riferimento per la musica in Sicilia, il festival ha vinto il premio come miglior festival di piccole dimensioni agli On Stage Awards nel 2015.

Ypsigrock - la piazza
ph: Roberto Panucci

Il 9 agosto si apriranno le danze con una serata ad ingresso libero in cui ci si potrà gustare un bellissimo Welcome Party oltre alle esibizioni di: LDNFK e Makai, band vincitrici del contest “avanti il prossimo”, il contest attraverso cui Ypsigrock seleziona dei talenti emergenti che si esibiranno poi al festival.

Venerdì 10 agosto si inizia a fare sul serio:

Mr. Everett, Random Recipe, Blue Hawaii, Girls Names, Her, Confidence Man, Aurora e come headliner della serata i The Horrors.

Sabato 11 si continua alla grande:

Her Skin, Ama Lou, Alfio Antico, Youngr, Bob Log III, Algiers, Vessel e a chiudere la serata The Radio Dept.

Per concludere alla grande domenica 12 con:

Kelly Lee Owens, Shame, …and you will know us by the trail of dead, Seun Kuty & Egypt 80 e a chiudere la band più attesa del festival The Jesus & Mary Chain.

La cornice che ospita il festival è davvero suggestiva, la piazza del piccolo comune dista meno di 10 km dal mare e si trova non lontano dal massiccio delle Madonie, insomma un paradiso.

Dal 1997 il festival è cresciuto, anno dopo anno, diventando un punto di riferimento e riuscendo a portare in Sicilia band del calibro di Editors, Mogwai, Alt-J, Moderat, Primal Scream e tanti altri.

Il biglietto costa 76€ per TUTTO il festival, o 39€ per la singola giornata.

Se vi volete fermare per l’intero festival esiste anche l’Ypsigcamp, un campeggio che dista 6.5 km dall’area concerti e che si trova in una zona bellissima e tranquilla dove, per i più temerari, la festa può continuare fino a notte inoltrata con dj set e set elettronici, ma lasciando pace a chi desidera godersi un meritato riposo. Il camping è collegato al festival tramite una navetta ed è possibile, in numero limitato, prenotarsi una tenda già montata in loco.

Tutte le altre informazioni che non riusciamo a comprimere in questo articolo le trovate sul sito, noi speriamo di aver stuzzicato la vostra curiosità. Zaino in spalla che la Sicilia ci aspetta!

 

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: