Tinder Music: i singoli più interessanti dell’ultimo periodo

Bais, The Young Nope, Populous, Lara, vi presentiamo 4 singoli appena usciti per non smettere di ballare.

Anche in questo periodo grigio continuiamo a parlare di musica. Ve ne parliamo presentandovi 4 singoli che anticipano l’uscita di altrettanti album. Mercoledì 8 aprile ne abbiamo parlato su Radio Città Fujiko, il racconto lo trovate qua.

BAIS – Deja Vù

BAIS è il secondo cognome di Luca Zambelli, classe 1993, nato a Udine, cresciuto a Bassano del Grappa e trasferitosi a Milano. Canta in italiano ma con uno sguardo internazionale, si affaccia alla scena italiana con un nuovo singolo, dopo Milano e La luna al sole, Deja vù: terza anticipazione del disco di prossima uscita.

Le atmosfere musicali dalle chiare influenze anni ’90 creano un brano semplice, melodico ma non per questo meno interessante. Anzi, la semplicità è la sua forza, l’aggiunta della tromba, le chitarre che si divertono creano un brano di ampio respiro e da ascoltare a ripetizione.

POPULOUS – Flores No Mar (feat. Emmanuelle)

A tre anni da Azulejos, esce oggi Flores No Mar, primo singolo estratto da “W”, il nuovo disco di Populous in uscita il 22 maggio per La Tempesta International. Populous torna a esplorare paesaggi sonori psichedelici e tropicali regalandoci un brano avvolgente, omaggio agli afro samba di Vinicius de Moraes. Il brnao vede la partecipazione della voce sensuale di Emmanuelle, performer di origine brasiliana, cresciuta a Miami e ora di stanza a Milano.

Andrea Mangia, nome di battesimo del dj, producer, grafico, artista, musicista, sound designer, compositore Populous ci porta in un mondo di percussioni ipnotiche che ci spinge a muoverci, atmosfere tropicali con suoni sperimentali.

The Young Nope – Preso Blu

Cambiamo decisamente genere avvicinandoci a qualcosa di più rock. Preso Blu è il nuovo singolo estratto da Gulp! il secondo album del trio abruzzese The Young Nope in arrivo a maggio.

Un indie-rock maturo e originale, chitarre distorte senza fronzoli, cantato intenso e melodico. Un gran bel pezzo, più maturo del primo album Satellite di cui mantiene la spontaneità. Il testo parla di un individuo che desidera rialzarsi da una vita carica di energie negative e di aspettative disattese, vissute con una sostanziale inettitudine. Il brano vuole svilupparsi attraverso un suono ferroso e prevalentemente anni ’90.

Lara – Alle tre di notte

I Lara sono Ivan ed Emidio, il succo di un progetto che ingloba altri musicisti quando si tratta di registrare o suonare dal vivo. Ma il cuore sono loro, un letterato e un batterista con la passione per la musica. Alle Tre Di Notte, uscito il 27 marzo 2020, anticipa l’album d’esordio, Postventenni in uscita l’8 maggio 2020 per Nufabric Records.

Produzione essenziale, esplosione melodica, chitarre e tastiere dalle sonorità senza tempo. Il tema con cui inizia questo brano è uno di quelli da cantare ad occhi chiusi col vento in faccia.

 

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: