Una folle giornata molto equilibrata. Il debutto dell’Orchestra Senzaspine

Venerdì 4 ottobre al Teatro Duse di Bologna andava in scena il debutto dell’Orchestra Senzaspine per la stagione 2019/2020.

I nostri inviati Katia Bandini e Tomaso Manca ci raccontano la serata.

Ieri sera (4 ottobre) l'”Orchestra Senzaspine” ha inaugurato al Teatro Duse la stagione 2019-20 con “Le nozze di Figaro“, “opera buffa in 4 atti” di Wolfgang Amadeus Mozart, libretto di Lorenzo da Ponte, tratto, appunto, da “La folle giornata o le nozze di Figaro” di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais.

La composta direzione del M° Matteo Parmeggiani ha permesso ad un'”Orchestra Senzaspine” in gran forma, di accompagnare e far risaltare il carattere delle voci dei cantanti, tutti bravi, come desiderato dal Genio salisburghese. Anche il comparto tecnico, dalla regia di Giovanni Dispenza alle scene, ai costumi, ecc., ha contribuito assai all’equilibrio della messa in scena.

Interessanti le videoproiezioni che hanno conferito profondità alla scena e giusto risalto ad alcune parti del testo dapontiano. Prossimo appuntamento con l'”Orchestra Senzaspine” il 15 novembre al Teatro Manzoni ancora con Mozart e Mahler.

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: