Il Corpo Docenti Mikasa

Il Corpo Docenti: “Ci ispiriamo ai Ministri ma nella nostra musica c’è anche Lucio Dalla”

Venerdì scorso abbiamo incontrato Il Corpo Docenti durante un live con Marrano e Cara Calma. Una serata esplosiva e per l’occasione abbiam scambiato quattro chiacchiere con loro e con i Cara Calma.

La sera di S.Valentino abbiamo schivato cuoricini e fiori e ci siamo dati al pogo e al rock. Il Mikasa è stato il posto ideale per passare la serata.

In apertura Marrano, trio rock emilano-romagnolo che ha fatto uscire il 29 gennaio, Golf, primo singolo che anticipa il secondo album: Perdere, in uscita a marzo. Si apre alla grande insomma, chitarre distorte e ritmi violenti.

A seguire il concerto de Il Corpo Docenti. Ve li abbiamo raccontati nel nostro Disco Della Settimana su Radio Città Fujiko non molto tempo fa, in occasione dell’uscita del loro album di debutto, Povere Bestie, uscito il 24 gennaio 2020 per Voodoo Dischi.

Prima del concerto, anche prima di cena, li abbiamo raggiunti mentre facevano il soundcheck e ci siamo fatti raccontare un po’ la loro storia. Luca Sernesi, Federico Carpita e Lorenzo Manenti son stati molto simpatici e la chiacchierata è stata molto piacevole, come potete ascoltare nell’intervista in onda mercoledì 19/02 alle 16.30 su Radio Città Fujiko.

Sono un trio milanese, ma come si sente anche dall’accento di ognuno di loro, Milano non è che la città di approdo di un modenese, un bresciano e un livornese: ad unirli è l’amore per la musica.

I tre ragazzi sanno il fatto loro e sono decisi a giocarsi tutte le carte a loro disposizione. Lo dimostra il fatto che hanno contattato, per la produzione del disco, Davide Autelitano; che altri non è che Divi, il cantante dei Ministri. Proprio i Ministri sono una band che influenza molto il lavoro de Il Corpo Docenti, come loro stessi ci raccontano, ma anche molto altro, persino Lucio Dalla.

Nel loro album d’esordio si sente molto l’influenza del rock nostrano, ma anche la voglia di tracciare un solco personale, cosa che a nostro avviso riescono a fare benissimo.

Non sappiamo ancora se li vedremo a Sanremo, la domanda li ha colti impreparati, ma non li vedremo di certo a XFactor, e questo gioca a loro favore.

Sul palco sono energici, potenti e si divertono; il pubblico ha già imparato a cantare i pezzi del loro album d’esordio.

Durante il soundcheck delle band abbiamo incrociato anche i Cara Calma e, come sentirete nella parte finale dell’intervista, non abbiamo potuto evitare di rompere le scat…..fare un paio di domande anche a loro.

Il tour invernale del loro secondo album, Souvenir, sta giungendo al termine – anche se noi sappiamo già che ci sono delle sorprese in serbo per l’estate.

La data conclusiva del tour invernale si terrà venerdì 6 marzo al Serraglio di Milano con la bellezza di 15 ospiti. In una serata denominata Il Rock è morto.

Sul palco insieme a loro ci saranno: PunkreasGiorgieness, Endrigo (Gabriele Tura), Atlante (Claudio Lo Russo), I BotaniciAmbraMarie, BALTO (Andrea Zanni), Lagoona (Luca Chiabolotti), Il Corpo Docenti (Loernzo Manenti), MARYDOLLS (Lorenzo Toninelli), Fasmate (Marco Ambrosi), BANANA JOE (Emanuele Benenti) e altri ospiti che non possiamo ancora annunciare, ma se sapete leggere tra le righe dell’intervista qualcosa potreste intuire.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: