matinée

matinée

Matinée “Event Horizon è un disco che cerca di reagire a un presente difficile”

Event Horizon è il nuovo album dei Matinée uscito a fine marzo 2020. Li abbiamo intervistati per scoprire un po’ di più su questa band italo-britannica.

Il 27 marzo è uscito per Neon Tetra Records, il nuovo album dei Matinée intitolato Event Horizon. Si tratta di una sorta di concept album che guarda allo spazio e alle stelle. Ne avevamo ampiamente parlato all’uscita dell’album, proposto come Disco della Settimana anche per Radio Città Fujiko.

ASCOLTA L’INTERVISTA:

L’album arriva a sei anni di distanza dal precedente These Days e dopo due anni di lavorazione intensa. Event Horizon è formato di canzoni coinvolgenti, che si basano sulla presenza di tastiere e synth che si uniscono alle chitarre e a trascinanti cori pop. Le strofe esplodono in ritornelli incalzanti e ritmati, a tratti più intimisti e tracce elettriche ed energiche dove la musica si fonde con i testi, immediati e incisivi.

“Siamo cresciuti a pane e anni ’80, abbiamo voluto spingere su queste sonorità.”

I Matinée nascono sulle rive dell’Adriatico, in Abruzzo, prima di trasferirsi in Inghilterra. La band è formata da Luigi Tiberio alla voce, chitarra e synth, Alfredo Ioannone a voce e basso, Giuseppe Cantoli alla chitarra e Alessio Palizzi alla batteria. Due dei componenti sono ora rientrati in patria.

L’album è stato anticipato dai singoli Empty e Summer Sun. Pochi giorni fa è uscito il nuovo singolo Give up on Sunday che potrete ascoltare nell’intervista.

Il gruppo prende il nome da The Dark Side of the Matinée, brano dei Franz Ferdinand. Il legame deriva anche dal fatto che i Matinée hanno a lungo proposto le cover dei Franz Ferdinand in tutta la Gran Bretagna. Ed è stato proprio il manager di Kapranos e soci a scoprirli e farli conoscere al gruppo scozzese, in seguito i Matinée sono stati eletti come loro ufficiale “tribute band” italiana e poi chiamati ad aprire alcuni loro live in Italia.

Nel 2014 esce These Days il primo disco di inediti prodotto da Tony Doogan, già al lavoro con Mogwai, The Libertines e Glasvegas; un perfetto manuale brit-pop. La band ha aperto i concerti di The Lumineers, Doughter, Mistery Jets, Futureheads, Carl Barat (Libertines), Pete and the Pirates, Razorlight, We Are Scientists, Catfish and the Bottlemen, British Sea Power, e a Londra ha suonato in tutti i club più importanti per le giovani band, come il 100 Club, la Death Disco Night e il Jubilee.

Nel 2015 i Matinée sono stati nominati agli Amazing Radio Award nella categoria Best International Act e hanno suonato alle celebri Station Sessions alla stazione Kings Cross di Londra.La band ha suonato in diversi festival in Gran Bretagna, tra cui l’Haddowfest di Edimburgo, il Savifest nella leggendaria Barrowlands Ballroom, al Bute Fest e al Wimbledon Calling.

Tracklist:Summer Sun (Radio Edit) 2 Empty 3 Goldfish 4 Satellite 5 Come With Me 6 Cold 7 Moments 8 Give Up On Sunday 9 Lights 10 Summer Sun (Extended Version)

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: