Finalmente a casa: i primi scatti da Home Festival

There is no place like Home, ricorda tanto quelle frasi incorniciate nelle case vintage d’oltreoceano. Ad accogliervi a Treviso però, non ci sono torte di mele, né zie in grembiule. Nella casa trevigiana regnano divertimento e rock. 

Lasciate ogni speranza (di annoiarvi), o voi che entrate. Varcati i cancelli di Home Festival non c’è un attimo di sosta. Dalle 18.00, quando è possibile accedere all’area, alle 3.00 le attività continuano ininterrotte. I palchi si avvicendano in concerti continui: Main stage, Isko, Home Rock Stage, Sun 68 stage sono solo alcuni dei punti sparsi per l’area dell’ex dogana. A collegarli una costellazione di stand dove giocare per ottenere in cambio gadget (utili), la torretta per il Bunjee Jumping, la Venere degli Stracci, la spiaggia Aperol. Dopo i primi giorni ecco le immagini che abbiamo scattato per voi. Non vediamo l’ora di raccontarvi il resto, e poi…ci vediamo a casa!

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: