Festival Passport 10: Everyday is TODays. Il dir. Artistico ci racconta Todays Festival

La città di Torino, dal 23 al 25 agosto, sarà il centro della migliore musica italiana ed internazionale. Tre giorni per il TODays Festival, giunto alla sua quinta edizione

Torino è una città ricca di storia, cultura e soprattutto di musica. Partendo da questo spirito il TODays festival porta in città alcune band internazionali di altissimo livello che spaziano dal rock all’elettronica toccando una grande varietà di generi musicali.

In questa puntata di Festival Passport vi portiamo a spasso per la città della Mole a scoprire i luoghi che faranno da palco scenico alla musica, ma non solo, perché ToDays si pone anche l’obiettivo di essere un’esperienza totalizzante; come ci ha raccontato Gianluca Gozzi, direttore artistico di TODays Festival.

I due palchi principali, dal punto di vista musicale, saranno allestiti allo Spazio 211 e all’Ex Fabbrica Incet.

Il primo è uno spazio che ospita grandi concerti all’aperto nei pressi di Parco Sempione, in cui la musica andrà avanti fino a circa mezzanotte. Il secondo spazio è un’ex fabbrica dismessa, al chiuso e a poca distanza dal primo, che ospiterà i concerti da mezzanotte fino a notte inoltrata.

Ma il festival si snoda anche in altri luoghi della città come la Galleria d’Arte Gagliardi e Domke, gli Studios Arca e il Mercato Centrale. Ogni giorno del festival dalle 14 alle 18 si terranno i TOLab, laboratori legati alla musica e alla sperimentazione.

A poca distanza dall’Ex Fabbrica, la galleria Galiardi e Domke sarà dedicata ad una mostra fotografica di Alessandro Putignano dal titolo A Blessing in Disguise, un percorso di immagini nella cultura punk del Regno Unito attraverso foto del primo periodo di vita dell’artista nei sobborghi londinesi.

Sempre nella galleria si terranno degli incontri dal titolo “l’autopercezione nella musica”, ovvero come l’artista si percepisce nel suo percorso musicale. A trattare questo tema, per artisti, musicisti e curiosi, ci saranno vari artisti e produttori musicali.

Agli Arca Studios, tutti i pomeriggi, si terranno dei corsi di sound & Visual, dei laboratori in cui curiosi e persone di ogni tipo possono approcciarsi al lavoro di video e motion design. Ma non solo, nello stesso spazio ci sarà anche un laboratorio dal titolo “suonare la luce” sulla generazione visiva nella musica. Per molti laboratori è prevista la prenotazione. Per le info consultate la pagina del sito dedicata.

Al Mercato Centrale di Torino si terranno invece incontri informali con alcuni artisti che parleranno di sé, della propria musica e per un paio d’ore suoneranno in piena tranquillità. In questo ambito, denominato Perfect To-Days ci saranno: Colapesce il 23, Cristiano Godano il 24 e Cristina Donà il 25 agosto dalle 14 alle 18.

E ora parliamo della line-up vera e propria del Festival:

Venerdì 23 agosto

Spazio 211 (a partire dalle 18.00): BOB MOULD (Hüsker Dü) – DEERHUNTER – SPIRITUALIZED – RIDE

Ex Fabbrica Incet (dalle 23.00):  CHANCHA VIA CIRCUITO – DENGUE DENGUE DENGUE – WOLF MULLER aka BUFIMAN djset – INTERSTELLAR FUNK djset

Sabato 24 agosto

Spazio 211:  ADAM NAAS – ONE TRUE PAIRING – LOW – HOZIER

Ex Fabbrica Incet:  THE CINEMATIC ORCHESTRA – THE ART OF WHAT?! Art Of Noise co-founders JJ Jeczalik &
Gary Langan

Domenica 25 agosto

Parco Peccei, alle 16.00, ingresso gratuito:  SLEAFORD MODS

Spazio 211:  PARCELS – BALTHAZAR – JOHNNY MARR (The Smiths) – JARVIS COCKER (Pulp)

Ex Fabbrica Incet:  NILS FRAHM

Tutte le informazioni sui biglietti li trovate su www.todaysfestival.com e potete scegliere tra l’abbonamento completo oppure l’abbonamento per uno degli spazi, i biglietti giornalieri per uno degli spazi o per tutti gli spazi. Insomma, le possibilità sono molteplici, sta solo a voi scegliere.

Il festival non prevede una zona camping ma ci sono strutture convenzionate per il festival oppure potreste chiamare quell’amico che si è trasferito a Torino a studiare e non siete mai andati a trovare. E’ l’occasione giusta!

 

 

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: