5 Aprile in ricordo di Kurt Cobain e Layne Staley

Oltre ad essere tra i maggiori esponenti del genere grunge, un’altra cosa accomuna i frontman di Nirvana e Alice in Chains, la data della morte.

Il corpo di Kurt Cobain fu trovato l’8 aprile del 1994 dall’elettricista che era andato a casa sua, sul Lake Washington Boulevard, a montare un sistema di sicurezza. Ma la data del suicidio di Kurt Donald Cobain, come dichiarato dal medico legale, fu il 5 aprile.

Fondatore, chitarrista e voce dei Nirvana, Kurt Cobain è uno dei personaggi più rappresentativi del grunge. La band ha pubblicato 3 album in studio: Bleach, Nevermind e In Utero. Il famoso Unplugged in New York fu pubblicato postumo. Sempre postume furono pubblicate anche le raccolte Singles 1995, Nirvana 2002 che riportò in voga il brano You know you’re right, With the lights out 2004, Sliver the best of the box 2005 e Icon nel 2010.

Layne Staley è stato il frontman degli Alice in Chains, classificato al 5º posto tra i migliori cantanti rock di tutti i tempi secondo Made Manual, ha trascorso una vita tormentata. Il padre pare fosse coinvolto in attività criminali legate al traffico di droga, oltre a consumarne in casa di fronte al figlio ancora piccolo, motivo per cui i genitori divorziarono.

Nel 1987 insieme a Jerry Cantrell, Mike Starr e Sean Kenney fonda gli Alice in Chains. Realizzeranno tre album FaceliftDirt e Alice in Chains, due EP, Sap e Jar of Flies e un Unplugged, una delle ultime apparizioni in pubblico di Layne Staley. Dopo aver rilasciato un’ultima intervista nel febbraio 2002, fu trovato cadavere nel suo appartamento il 19 aprile 2002, a due settimane di distanza dalla morte, ucciso da una micidiale mistura di droga, la speedball. La data della morte anche in questo caso viene fatta risalire al 5 aprile.

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: