43.Nove_ph.Matteo Agostini

Storia di un uomo dei 43.nove “è il racconto in 4 tracce di una vita”

Storia di un uomo è il primo Ep dei 43.nove, un duo toscano che viaggia tra hip-hop e cantautorato. E’ uscito il 19 aprile, con la produzione di Bonnot.

Un po’ di Coez, di Franco126 e tante influenze di artisti italiani tra l’indie e la urban music. L’esordio dei 43.nove racchiude in sole 4 tracce un progetto promettente e interessante. Abbiamo intervistato Cristiano per farci dire di più sul progetto e sull’Ep di esordio.

L’intervista è in onda mercoledì 19 maggio alle 16.30 su Radio Città Fujiko 103.1

I 43.nove sono Cristiano Giannecchini e Elia Fulceri. 43.nove è dedicato a un luogo. Il duo nasce il 5 maggio 2020, alla fine del primo lockdown, ma i due ragazzi si conoscono da diversi anni. In passato hanno composto qualche brano in inglese, poi Elia si è trasferito per due anni a Londra e hanno continuato a creare, ognuno per sè. L’anno scorso l’idea di unirsi in questo progetto e dare vita a questo Ep.

Irriverenti, sfacciati ma allo stesso tempo profondi e con ideali che promettono di diffondere, riuscendo già nel loro piccolo a creare un movimento, una linea concreta che attraversa i generi e che si disinteressa completamente degli appellativi e della ricerca spasmodica di dover etichettare e categorizzare l’arte.

La produzione e l’etichetta sono affidate a Walter Buonanno, meglio noto come Bonnot, produttore bergamasco che vive e lavora tra Viareggio, Londra e New York, noto per le collaborazioni con Inoki, Colle der Fomento, Assalti Frontali e tanti altri.

“Noi in realtà non ci siamo permessi di metterci un’etichetta, ci stanno dicendo che siamo un po’ indie, un po’ pop…urban..Walter dice che siamo cantautori, io non lo so”

L’Ep è stato anticipato dal singolo Immagini, uno degli ultimi brani scritti in ordine tempo, tutti scritti tra maggio e ottobre 2020. “Dopo vari live in Versilia ci siamo presi dei giorni di riposo, appena scaricata la roba abbiamo cominciato a suonare ed è uscita immagini, spontanea. E’ il pezzo con più groove, è il simbolo dell’estate scorsa, è il simbolo dei 43.nove.” Al brano e ai live han preso parte anche Francesco di Martino (basso) e Filippo Taccola (batteria).

“Dopo aver scritto i pezzi abbiamo scelto il nome per l’Ep, i brani non sono in ordine cronologico. Immagini è un po’ l’infanzia, l’intro è l’adolescenza, Capita alle volte è l’età adulta e Storia di un uomo è la vecchiaia. L’Ep trasuda una storia, la Storia di un uomo, di come un uomo vive la sua vita.”

“Storia di un Uomo è tutta l’ordinaria follia che c’è, esiste e bolle dentro ognuno di noi, con uno squarcio di vista estemporaneo sulla realtà ma dinamico come un pendolo della battaglia duale. Passando dalle consapevolezze più grandi 
e più astratte alle piccole scomode e intime insicurezze, è un viaggio che dura una vita, segnata dalle scelte di un semplice uomo che riesce a stupirsi ancora della bellezza delle cose.”

storia di un uomo
storia di un uomo

L’Ep è stato presentato in anteprima a settembre dell’anno scorso, ma dalla pubblicazione ancora non è stato programmato nessun live, purtroppo. Noi continuiamo a produrre ma vorremmo anche suonare in giro, anche in Versilia ci sono tanti eventi quindi speriamo di poter proporre i brani qua ma anche di andare in giro.

Tracklist :01–INTRO 02–CAPITA ALLE VOLTE (feat. BrusDmc) 03-IMMAGINI (Feat. Whosnich) 04 –STORIA DI UN UOMO