orchestra senza spine filmusic 2020

orchestra senza spine filmusic 2020sdr

Con Orchestra Senzaspine come fosse un…FILMUSIC!

di Francesca Manicardi

Molto più bello di un film: anche quest’anno Filmusic ha portato al Teatro Duse le più belle colonne sonore suonate da Orchestra Senzaspine.

Il primo violino vestito da Fonzie, il secondo da Jocker, poi un Superman, una Cat Woman, una Leila di Star Wars e un capitan Spock.  Sono solo alcuni dei personaggi da cui erano travestiti i musicisti dell’Orchestra SenzaSpine che per tre serate consecutive, il 17,18, e 19 febbraio 2020, ha portato in scena al Teatro Duse di Bologna l’attesissima ultima opera: Filmusic. Un concerto dedicato alle pagine più celebri delle pellicole cinematografiche, che dal 2016 raccoglie ogni anno sempre più fans.

A dirigerli due maestri d’eccezione: Doc, il famoso scienziato di Ritorno al futuro, alias Matteo Parmeggiani e il tirannosauro di Jurassic Park, alias Alicia Galli

Una serata di musica e colori, animata da immancabili sketch in costume. Un concerto per adulti e bambini (ma chissà poi a chi piace di più!), per festeggiare insieme il Carnevale. Si inizia con musiche provenienti dallo spazio con le colonne sonore di Alien e Star Trek, per poi continuare con Ritorno al futuro, Dunkirk, film che racconta dell’evacuazione di Dunkerque nel 1940, Hook- Capitan Uncino e le battaglie a colpi di spada con Peter Pan; e il coraggio di Braveheart

Dopo l’intervallo l’Orchestra senza spine ha ripreso dalle musiche del Discorso del re, poi “Il Giovane Pertini-Combattente per la libertà”, omaggio per i 30 anni dalla sua scomparsa; Jurassic Parktheme nei cuori di grandi e piccini e poi gran finale con Star Wars.

Il concerto si è concluso con una suite di musiche di Nino Rota, compositore di famose colonne sonore, tra cui quelle del Padrino e di molti film di Federico Fellini, di cui quest’anno si celebrano 100 anni dalla nascita con tanti eventi in città.

Sul palco poi ci si è divertiti con alcuni amici: sono saliti anche il Coro Stonati e quello delle Voci Bianche Senzaspine, due gruppi amatissimi della famiglia Senzaspine.

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: