sziget festival 2018

Natale con i tuoi, Sziget Festival con chi vuoi

Inutile dirlo, si continua a pensare ai regali e la corsa alla trovata più sbalorditiva si ripete anno, dopo anno, dopo anno. In queste settimane pre natalizie targate 2017 i festival musicali si stanno sfidando per l’offerta perfetta, e dopo la trovata di Home Festival con Sun 68 arriva Sziget Festival. Se siete stati buoni, o dovete fare un regalo speciale, questa idea fa per voi.

L’organizzazione del festival più famoso in Europa (o meglio uno dei nostri preferiti) ha sguinzagliato la squadra per creare offerte ad hoc che accontentano tutti. Le date per il 2018 sono state annunciate: l’isola di Obuda prenderà vita dall’8 al 15 agosto 2018 e questa edizione si proclama tutta sotto il segno dell’amore. Tra cuori e spruzzi rosei il festival proclama:

SIAMO TUTTI DIFFERENTI: PROVENIAMO DA POSTI DIVERSI NEL MONDO, PARLIAMO LINGUE DIVERSE, CREDIAMO IN RELIGIONI DIVERSE, ABBIAMO COLORI DELLA PELLE DIVERSI, ABBIAMO INTERESSI E GUSTI DIVERSI. TUTTAVIA, QUANDO SIAMO INSIEME REALIZZIAMO CHE LA DIVERSITÀ CI UNISCE ED È POSSIBILE CAMBIARE L’AMBIENTE CHE CI CIRCONDA!

Insomma, questo amore che pervade la ventura edizione di Sziget Festival promette molto bene. Pur in assenza di nomi già annunciati, sui canali social in particolare, stanno piovendo annunci di altro tipo. Pochi giorni fa si è dato il via alla Call For Artist aperta a designer, illustratori e altri che vogliono arricchire Obuda con le loro creazioni. Il 15 dicembre è stato aperto il contest per partecipare con creazioni che rendano ancora più magica la nuova edizione, e chi ha già avuto il piacere di vivere il festival lo sa. I pacchetti viaggio sono poi i più in voga in questo momento: partenze in bus da oltre dieci città italiane a prezzi stracciati, ma anche l’abbonamento per l’intera manifestazione a prezzo combattivissimo. Per chi poi fa parte della schiera “vorrei ma non posso” Sziget, che non lascia mia nessuno indietro, ha proposto la rateizzazione del biglietto: 5 mesi per pagare la quota, non economicissima ma più che meritata, e varcare i magici cancelli.

Noi ve lo diciamo, sarebbe un’ottimo regalo, e se anche non ci sono ancora nomi certi vivere l’esperienza di Sziget Festival è impagabile, sempre.

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: