Xfactor 2021

Chi sono ə protagonistə di Xfactor 2021?

Chi sono ə artistə che hanno passato le audizioni di XFactor 2021 e stanno affrontando i Bootcamp? Abbiamo raccolto un po’ di informazioni su ognunə di loro.

Luce: nome d’arte di Luca Cosentino che porta al talent il suo inedito Atlantide.

Melli e Gemma: accattivanti producer che portano il loro inedito Saliva.

Edoardo Spinsante: anconetano, noto anche col nome d’arte Plugsaints ha presentato un suo inedito: Colore

Lysa: la 22enne vastese nata in Germania Lisa Gambatese conquista con Alaska.

Mombao: Damon Arabsolgar alla batteria e Anselmo Luisi al synth hanno creato questo assurdo duo a Trieste dove amano mescolare qualsiasi genere musicale con canti popolari. A XFactor hanno portato Toipa, un canto bielorusso presentato con sonorità afro.

Le Endrigo: Quattro “scappati di casa”, tre nella formazione ufficiale, provenienti da Villaggio Sereno in provincia di Brescia. 3 dischi all’attivo tra il punk e l’alt rock. Hanno aggiunto l’articolo davanti al nome lanciando un manifesto di intenzioni per combattere, nel loro piccolo, le discriminazioni di genere. L’ultimo album, omonimo, uscito ad aprile scorso contiene anche il bellissimo brano portato a XFactor Cose più grandi di te.

Edo: ingegnere e pianista canta La casa in riva al mare di Lucio Dalla.

Nika Paris: Nikol Palascheva 16 anni e viene dalla Bulgaria anche se ha origini francesi. E’ nata a Sofia il 20 aprile 2005. La mamma è una ex atleta della squadra nazionale di nuoto, mentre il papà è un rinomato chef. Nella prima puntata ha cantato Je veux di Zaz.

Bengala Fire: band di Cornuda nel trevigiano porta in scena del sano alt-rock con influenze brit. Sul palco han presentato l’ineditoValencia.

Niccolò: Niccolò Protto, classe 1988 originario di Torino, ha lasciato un lavoro da matematico per dedicarsi interamente alla musica. Ha presentato un inedito dal titolo Fossi Ricco.

Riva: I Riva sono in tre e sono napoletani. Ognuno di loro ha attraversato diverse vite e differenti esperienze artistiche. Il percorso recente dei Riva inizia con un viaggio a Berlino nel 2018, in cui completano il primo singolo – Ossa – di quello che poi sarà l’EP “Buona fortuna così”. Tu vedi pioggia io vedo fulmini, il brano portato alle audizioni è dello scorso inverno.

Distorted Visions: Come sia arrivato il metal ad XFactor è un mistero. La band nasce a milano nel 2017 da due fratelli, Marco ed Emanuele Cicala insieme a Tiziano Baruffi e Davide dalla Pozza. Si ispirano al metal di Fear Factory, Lacuna Coil e Pantera di cui han portato un brano a XFactor.

Giada: si chiama Giada.

Tess: 16 anni, per metà irlandese, ha scritto una canzone dedicata alla sua ex: I’M lost.

Uomini Coreani: Tre tizi hanno preso un volo dalla Corea per poter cantare ad XFactor Come Saprei di Giorgia.

Nava: nome d’arte di Nava Golchini, è una cantante italo-persiana nata a Tehran, in Iran, e successivamente, trasferitasi a Milano. Insieme ad alcuni amici e musicisti ha dato vita nel 2016 al Nava Project, con cui ha realizzato il suo lavoro di debutto, Body, seguito dagli Ep Bones e Sarabe. La band si è sciolta durante l’estate 2021 (pur rimanendo in buoni rapporti) e Nava ha deciso di continuare la sua carriera musicale da solista. Sul palco porta Sarabe (miraggio in persiano).

Phill Reynolds: Nome d’arte di Silva Cantele, nato sulle colline da qualche parte vicino Venezia, fa musica da sempre sia come solista dove ottiene i maggiori successi – anche tour negli states – a vari gruppi come i Lo Porco Trio, gli Hearts Apart è anche chitarrista dei Miss Chain&the Broken Heels, frontman dei Radio Riot Right Now. Un sacco di roba insomma, ad XFactor porta una versione con slide guitar di Ring Of Fire.

Mira: il nome d’arte completo sarebbe Mira Qui, lei si chiama Miriana d’Albore, 19enneclasse 2002 viene da Casapulla nel casertano. Ha cantato un suo inedito sulla parità di genere, Lei tra noi.

Garbino: I Garbino sono Iavo e Elisabetta e definiscono il proprio genere musicale come Barocco Indie pop. Lui autodemolitore, lei liutaia. Hanno trasformato T’Appartengo di Ambra in una specie di canzone folk-rock.

Fellow: Federico Castello, 21 anni da Asti. Con una gran voce e il piano, porta Follow You degli Imagine Dragons.

Beckenbauer: non sappiamo scrivere le bio. infatti non rimorchiamo su tinder e facciamo musica. circa. Sono nati poco prima del lockdown e fanno rock con una grossa vena poetica.

Matteo Milazzo: catanese che canta neomelodico napoletano a 18 anni.

Mutonia: Gruppo alternative rock, direi più grunge, anche nell’aspetto. Vengono da Roma e fanno un gran casino.

Myriam Dartey: 22enne di Scandiano, ha studiato scienze internazionali a Bologna. Vive con la nonna a Maranello. Ha cantato Dancing in the dark del Boss.

Giulio in arte Barkee: Barkee è il nuovo progetto musicale di Giulio Barchi, bresciano classe 2000, conosciuto in precedenza come membro dei SalaMantra. Ha iniziato col rap e poi ha “scoperto la vera musica”.

Beart: nome d’arte di Riccardo Bartolini, 21 anni da Riccione.

L8: L8, il cui vero nome è Federico D’Errico, è un trapper venticinquenne, mescola trap e rock. Ha esordito nel 2018 con il singolo Odiami.

Michela: Michela Amadori, cesenate classe 1997, suona chitarra, ukulele e pianoforte e canta Christina Aguilera.

22:22: Matteo d’Innocenzo, giovane aquilano che gioca con il linguaggio ispirandosi al futurismo. Il suo brano si chiama Sick.

The Tangram: Vengono da Teramo, sono ben in 6 e propongono un mix di microwave, soul, urban elettronica.

Etta: Originaria di Sparanise, in provincia di Caserta, classe 1995, all’anagrafe si chiama Maria Antonietta di Marco.

Febe: 19enne livornese, canta da seduta e porta No Time To Die di Billie Eilish.

Raffaella Scagliola: 16 anni, arriva da Cosenza. Canta Better in Colour di Lizzo a cui aggiunge una strofa scritta da lei contro l’omofobia.

Why, The Moon: La band campana si definisce “ur fav boi band”. Sono la vostra boy band preferita, giovanissimi, tutti con meno di 20 anni. Portano un carichissimo inedito Echo/Ego.

Karma: Karim Daniel viene da Venosa ed ha origini marocchine. Suona il piano, la chitarra e canta i The Weeknd.

Luca Lazzaroni: info loading…

Denoise: Novecento: voce e chitarra, Luca Masiero al basso, Marcello della Puppa alla batteria e Maurizio Scomparin alla tromba. La tromba si è aggiunta recentemente. Sono veneti, di Venezia, hanno poco più di vent’anni. Ad ottobre 2016 esce il loro primo EP, “Esterno Notte EP”, anticipato dal singolo di debutto “Esterno Notte”.
Nel 2017 “Cinema EP” è in uscita per SISMA, anticipato dal singolo “Cinema”. Fanno indie-post-rock-synthpop-wave

Blue Channel: Maria ed Emanuela Negri sono due sorelledi origini brasiliane e provenienti dalla provincia di Salerno, hanno eseguito una cover voce e chitarra della hit di Rihanna Man Down.

Fettuccine: Federico nasce il 2 aprile 1997 a Milano, fa trap ed ha vari singoli all’attivo tra cui Sunny.

Jathson: prima persona non-binaria ad esibirsi ad XFactor. Italo-kenianə, classe 2002 – o almeno così pare – lavora anche come modellə.

Karakaz: Michele Corvino, in arte Karakaz. Vastese classe 1999, ha portato sul palco l’inedito Useless accompagnato da 3 amici musicisti amici suoi. Stooges e Iggy Pop sono le principali influenze.

gIANMARIA: all’anagrafe Gianmaria Volpato. E’ nato a Vicenza 19 anni fa ed è un rapper. Ha portato un suo brano dal titolo Suicidi.

Apnea: Si chiama Marika Costarelli, è siciliana originaria di Gela, ma ha studiato e vive a Catania.Sul palco ha detto che i suoi genitori sono ignari del fatto che lei canti e che si sia presentata alle audizioni di X Factor 2021 dove ha portato un inedito dal titolo Flow.

Cassandra: sono una band composta da voce, chitarra e batteria. Vengono da Firenze ed hanno iniziato a suonare insieme poco più di due anni fa. La band è formata da Matteo Ravazzi alla voce, dal fratello Francesco alla chitarra e da Giovanni Sarti alla batteria.

Anna Renè: ispanica.

Sarai: si chiama Sara.

Versailles: Luca, dal metal all’hip-hop con uno stile grunge. Molto in linea con la musica recente alla MGK. Suona la chitarra, ha un tatuaggio sul petto con la scritta Versailles ed ha cantato Truman Show.

Spinozo: Francesco Spinelli, 24 anni di Bergamo. Ama il rock e il blues tipo Don’t let me down dei Beatles.

Vale LP: LP starebbe per Vale La Pena. Valentina Sanseverino, classe 1999, viene da Napoli. Ha iniziato a proporre e incidere la sua musica nel 2018.

Westfalia: Vincenzo Destradis (voce), Jacopo Moschetto (tastiere, synth), David Paulis (basso) ed Enrico Truzzi (batteria) si sono conosciuti un paio d’anni fa durante una jam notturna in centro a Bologna, mescolano rock blues, soul, RnB e tanto altro.

Marte: Marta Marasco, classe 1995 nata a Milano.

Erio: Fabiano Franovich livornese 35enne con una voce fuori dal comune che ha notato anche La Tempesta Dischi ben prima di XFactor.