babbo natale segreto al binario 69

Prendete quel Babbo Natale segreto nascosto a Bologna al Binario 69!

Fare un gesto di generosità dà sempre una sensazione di benessere. Farlo verso chi non si conosce raddoppia il senso di pace. Sotto Natale diventa ancora più bello, sia per chi lo fa che per chi lo riceve. Se questa pratica alle volte è di consueto una tradizione al bar, nei locali e per i concerti è una novità. A lanciarla però è stato un club nato qualche tempo fa a Bologna, nei pressi della suggestiva zona stazione: Binario 69.

Se anche voi siete dei fan dei live, regalare un concerto vi piacerà. Per chi non è mai andato in questo luogo, l’atmosfera che si respira al circolo Arci Binario69 sa subito di casa ed accoglienza. Già dall’apertura la proposta musicale si è confermata come varia e soprattutto popolare: dalle serate con concertini in acustico, a dj set più movimentati, passando poi per puntate più di nicchia come le domeniche sera a suon di flamenco. Un arci “con gli attributi” ci verrebbe da dire, che si posiziona, sia fisicamente che ideologicamente, lontano dalla movida più di tendenza. La zona nel quale nasce è suggestiva, ma è una sorta di “altra faccia” del centro cittadino, quello delle vetrine e delle passeggiate di shopping per intenderci. Il Binario69 prende posto fieramente tra le strade della Bolognina, colorate e multietniche, in una parola, popolari. Lo stesso aggettivo che si può usare per la politica di prezzo delle proposte culturali: la musica non deve essere svenduta, ma con un prezzo contenuto è accessibile a tutti. Tant’è che, nonostante i prezzi dei concerti oscillino intorno a cifre orgogliosamente al di sotto dei 10 euro, il Babbo Natale segreto si è palesato proprio qui per la prima volta. Che costi 2 o 5 euro, chiunque può lasciare un biglietto a chi arriva dopo, ma magari non può permetterselo. Un’idea bella e che speriamo prenda piede non solo a Bologna!

Translate

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: